Utilizzo Cookies

Fitness Report Magazine

fitness_report

A partire da Novembre 2010, inizia una nuova collaborazione tra pt-fitnessconsulting.com e la rivista mensile "Fitness Report Magazine".
Ogni mese verranno pubblicate, in questa sezione, le domande dei lettori di F.R. Magazine e degli utenti del ns sito, a cui Alessandro De Vettor (Personal Fitness Trainer ACE -  Docente di Teoria e Metodologia dell'Allenamento PTFC - Esperto in Allenamento Femminile) darà risposta.

Se hai un quesito, se vuoi chiarire i tuoi dubbi o se cerchi un consiglio su tutto ciò che riguarda il Fitness, posta qui la tua domanda.


Valuta questo articolo
(3 voti)

fitness_reportCiao, mi chiamo Marika sono una ragazza di 25 anni. Il mio sport preferito è da sempre stato il nuoto ma a causa d'impegni di lavoro ho dovuto abbandonare l'attività agonistica circa 3 anni fa. Da allora ho iniziato ad andare in palestra in modo costante. Ti scrivo perché non riesco a far dimagrire le mia gambe, o meglio, da quando ho iniziato a fare palestra ho notato una crescita sproporzionata delle cosce in particolar modo dei polpacci. Anche una semplice camminata in salita sul tapis roulant mi accentua il problema. Sinceramente non so più cosa fare. Ho cambiato molti allenamenti ed esercizi ma non ho risolto un granché. Cosa posso fare per non aggravare il problema? Grazie.

Marika

Valuta questo articolo
(3 voti)

fitness_report

Approfondimento sui Biotipi e l'Allenamento Femminile

  • Perché è importante stabilire il biotipo d'appartenenza nell'allenamento femminile?

L'importanza deriva dal fatto che vi sono sostanziali differenze anatomiche, strutturali, endocrine e metaboliche tra i vari biotipi. Tali differenze portano in primis ad una distribuzione e localizzazione differente del tessuto adiposo nei vari soggetti, ma soprattutto ad una diversa risposta all'allenamento. La corretta individuazione del biotipo è quindi il primo passo per una corretta personalizzazione del programma di lavoro.

  • Ci può fare una panoramica sui biotipi femminili?

Diciamo subito che non c'è il biotipo femminile in senso assoluto! Molto spesso si associa il concetto di Androide all'uomo e Ginoide alla donna, in quanto i due termini in Greco designano appunto uomo e donna. In ambito medico però questa classificazione non è rigida ed esclusiva. Ad esempio ci può essere obesità ginoide o androide in ambedue i sessi. E se di regola un uomo accumula adipe prevalentemente dalla vita in su e la donna dalla vita giù ci sono casi non infrequenti dove si verifica il contrario. Possiamo comunque dire che il biotipo ginoide è il prevalente nella donna. Ad esso poi sono associati sottotipi quali: arterioso, capillare, venoso e ormonale.

  • Perché utilizza prevalentemente il Cardio-Fit Training nell'allenamento femminile?

Il metabolismo basale di una donna risulta inferiore rispetto a quello di un uomo, ciò è dovuto anche ad una maggiore attività del sistema parasimpatico. Si cerca quindi di elevare il metabolismo ed enfatizzare il lavoro circolatorio attraverso sistemi di allenamento che prevedono l'alternanza di attività aerobica ed anaerobica. Inoltre per molte donne il cardio-fit risulta più gratificante e stimolante a livello psicologico, componente indispensabile per lavorare bene.

 

© 2012 Pt-FitnessConsulting - Riproduzione riservata.
La riproduzione totale o parziale dei contenuti di questo sito, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione.
informazioni e contatti:
info@pt-fitnessconsulting.com

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information